• ERNIA IATALE E MRGE M. DA REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO

    ERNIA IATALE E MRGE - MALATTIA DA REFLUSSO GASTRO ESOFAGEO
    Una piccola quantità del contenuto dello stomaco refluisce anche in condizioni normali nell'esofago.
    Il reflusso provoca immediatamente un riflesso peristaltico cioè delle contrazioni che "puliscono" l'esofago.
    Quando questi episodi di reflusso aumentano, l'esofago non riesce più a contrastarli e si infiamma sviluppando una Esofagite da reflusso gastro-esofageo.
    La principale barriera al reflusso è costituita da un muscolo che si trova tra esofago e stomaco definito come Sfintere Esofageo Inferiore.
    Circa l'80 % dei pazienti con reflusso significativo ha anche un' ERNIA IATALE cioè un depiazzamento verso il torace della giunzione tra esofago e stomaco.
    Questa condizione peggiora il reflusso per un al'terazione dell'equilibrio tra pressione intraaddominale e pressione intratoracica.

    TECNICHE CHIRURGICHE:
    L'intervento chirurgico è indicato solo nel 15% delle persone con reflusso, quando i sintomi persistono o ricorrono nonostante la terapia medica.
    L'intervento ha lo scopo di riportare la porzione di stomaco erniata (l'ernia iatale) nella sua sede originale e di costruire una nuova valvola per impedire il reflusso.
    Con l'avvento della Laparoscopia è diventato un intervento poco cruento e decisamente miniinvasivo.
    Ci sono numerosi interventi da eseguire a seconda dei casi.
    La procedura usata più frequentemente è la Plastica Antireflusso secondo Nissen o Nissen-Rossetti Laparoscopica.
    INFORMAZIONI POST-OPERATORIE



Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy OK ACCETTO Info Privacy
Carlo Farina - docplanner.it