• PROLASSO MUCOSO DEL RETTO

    Per prolasso mucoso del retto si intende prevalentemente la fuoriuscita dall'ano della mucosa rettale cioè il rivestimento interno del retto ( l'ultima parte dell'intestino prima dell'ano) durante la defecazione.

     

    Negli ultimi anni ci sono stati moltissimi studi scientifici sull'argomento. E' stato così dimostrato che la maggior parte delle malattie emorroidarie dipendono dal prolasso. Le emorroidi interne si trovano sotto la mucosa del retto, In presenza di un prolasso e durante la spinta defecatoria vengono spinte al di fuori. Può fuoriuscire un singolo gavocciolo, ma nella maggiorparte dei casi sono più gavoccioli a fuoriuscire dall'ano a simulare una sorta di piccolo cavolfiore. Come avviene: Immaginate di infilarvi la manica di una giacca in cui la fodera interna è molto abbondante. Questa fuoriuscirà dalla manica. La fodera è la mucosa del retto, la manica è la muscolatura del retto. Quando vengono a lacerarsi ed a mancare i mezzi di fissità, i legami fibrosi tra la mucosa e la muscolatura, la mucosa viene trascinata fuori dall'ano portandosi con se le emorroidi e provoca il cosiddetto Prolasso mucoso. All'inizio il prolasso e le emorroidi rientrano spontaneamente all'interno dopo la defecazione. In seguito sarà il paziente a doverle reintrodurre manualmente durante i lavaggi. Successivamente la parte prolassata è talmente infiammata che può rimanere fissa all'esterno con tutti i disagi del caso.



Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy OK ACCETTO Info Privacy
Carlo Farina - docplanner.it